>Una città in balia di se stessa

>La notte di Capodanno 2010 ci ha consegnato l’ennesimo scempio alla nostra città ormai devastata, abbandonata dalle istituzioni.
Ci siamo risvegliati vedendo il campetto di basket sul Lungomare Pertini recentemente rinnovato dopo anni di lavori permanentemente distrutto.
Non bastavano i cumuli di immondizia, i parcheggi incompiuti ed il traffico asfissiante.
Se il buongiorno si vede dal mattino questo 2011 per la nostra Pozzuoli non promette niente di buono.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...